Cos’è un VPN e perchè dovresti usarne uno. Tutti i motivi [2021]

Se sei online e utilizzi Internet sia per motivi personali che professionali, probabilmente avrai già sentito parlare dei servizi VPN. Ma forse non hai ancora pensato ai vantaggi dell’accesso e uso di un VPN: ce ne sono molti. Lascia che ti spieghi cos’è un servizio VPN e cosa può fare per la tua sicurezza online!

Che cos’è la connessione VPN e come funziona?

Che cos’è la rete VPN? VPN sta per “rete privata virtuale”. Questo può essere il tuo router o la rete di casa o del tuo ufficio. Un provider VPN funziona altrettanto bene, con la differenza che i server VPN sono distribuiti in diverse località in tutto il mondo. Tramite la connessione VPN su Iphone, sul tuo PC, laptop, smartphone o tablet, ti connetti prima a uno dei server del provider VPN e poi ai siti Web che desideri visitare. 

Come funziona un VPN?

Il client VPN crea per te un “tunnel” su Internet. Così, il server che ospita il sito web che stai visitando non può vedere il tuo indirizzo IP quando lo visiti. Inoltre, i “dati di origine” degli utenti sono raggruppati sul server del provider, il che garantisce un maggiore anonimato online. Di solito puoi scegliere quale server sulla rete desideri utilizzare in base alle tue necessità di protezione VPN.

A cosa serve la protezione VPN?

Ora che sai come funziona e cos’è la rete VPN, probabilmente puoi immaginare meglio come ti protegge quando sei online. Anche i normali siti web raccolgono dati su di te ogni volta che li visiti, i cosiddetti cookie. Questi dati sono solitamente anonimizzati. È un caso diverso se visiti un sito Web progettato per “spiare” il tuo computer, semplicemente facendo clic su un collegamento in un’e-mail di phishing. Soprattutto quando si utilizzano reti Wi-Fi aperte, le porte sul retro del sistema sono generalmente aperte. Una connessione VPN garantisce che hacker e raccoglitori di dati non possano identificare te, ma solo il server del tuo servizio VPN.

Perchè dovresti usare un VPN?

La rete VPN non mostra gli indirizzi IP dei suoi utenti. Quindi la tua identità online non può più essere determinata. Tuttavia, ci sono molti buoni motivi per utilizzare la protezione VPN e i suoi servizi, in più la maggior parte di essi è idonea. Ne presentiamo alcuni.

Protezione contro gli hackers e i governi

Con una connessione VPN ti proteggi dagli hacker e da altre terze parti non autorizzate, ma anche da autorità eccessivamente curiose. Anche il tuo provider Internet può vedere la tua attività online in qualsiasi momento. Inoltre, il software VPN con una buona crittografia protegge la tua privacy.

La sicurezza online con i network pubblici

I pericoli si nascondono anche nelle reti pubbliche, come quelle offerte negli istituti scolastici, nei ristoranti e nei centri commerciali. Con una connessione VPN puoi proteggere il tuo laptop o smartphone da malware e hacker. 

Perchè usare la connessione a VPN: anonimato

Essere online in modo anonimo è un altro vantaggio della rete VPN. E questo è pienamente apprezzato dalle persone rispettose della legge, compresi i giornalisti che lavorano sotto regimi repressivi o attivisti per i diritti umani e politici in paesi con censura universale. Per loro, una VPN funge da protezione e da una finestra sul mondo esterno.

Eludere la censura e blocco geografico

Supponiamo che ti piaccia utilizzare servizi di streaming come Netflix o Amazon Prime Video. In tal caso, puoi guardare film, programmi TV offerti nel tuo paese d’origine con una connessione VPN e accedere a offerte da altri paesi e trasmettere in streaming con lettori multimediali come Kodi. È molto più sicuro con le connessioni VPN. 

Download e upload anonimi

I client Torrent corrono un rischio elevato con i loro download e upload. Chiunque sia coinvolto nel processo deve aspettarsi un avvertimento con una commissione molto alta in una certa misura. Inoltre, l’uso di una rete VPN oscura la tua connessione Internet.

Che tipi di reti VPN esistono?

Ci sono due tipi di connessioni VPN.

Accesso remoto

Probabilmente conosci questo tipo di VPN dal tuo lavoro. I dipendenti di solito lo usano per ottenere un accesso remoto sicuro ai dati aziendali dall’esterno dell’azienda. Una connessione VPN ad accesso remoto collega tra loro laptop, smartphone o tablet, chiamati endpoint.

Prima di abilitare la connessione sicura alla rete, la rete VPN controlla tali endpoint per assicurarsi che siano sicuri e soddisfino criteri specifici prima della connessione. Pertanto, la VPN di accesso remoto permette di connettere un computer con un altro.

Da sito a sito

Una connessione VPN da sito a sito viene utilizzata per connettere la sede centrale alle filiali tramite una connessione Internet. Questo tipo di connessione VPN viene utilizzata per distanze maggiori e consente la connessione in tutto il mondo in modo sicuro. Pertanto, una VPN da sito a sito è una rete che si connette a un’altra rete: un router con un altro router.

Quali protocolli VPN ci sono?

Quando ti connetti a una rete VPN, il software o l’app VPN crittografa i dati. Tali connessioni crittografate sono denominate tunnel VPN. La natura di questa connessione può variare, a seconda dei cosiddetti protocolli. Quali sono disponibili dipende dal provider. I protocolli VPN più importanti sono i seguenti:

OpenVPN

Uno dei protocolli più conosciuti è il protocollo open source, chiamato OpenVPN. I dati vengono crittografati utilizzando SSLv3 / TLSv1 e OpenSSL. Questo protocollo è compatibile con la maggior parte dei sistemi operativi e funziona con Microsoft Windows e Linux e Mac Os, ed Android. Inoltre, questa rete funziona anche come connessione VPN su Iphone.

IPSec / L2TP

Una combinazione di IPsec e di L2TP assicura una protezione VPN sicura quando altri protocolli come OpenVPN non funzionano.

IKEv2

IKEv2 si basa su IPSec. Gli utenti la apprezzano per la connessione veloce, specialmente se la rete cambia continuamente. Quindi, IKEv2 è ideale per gli smartphone.

Softether

Softether non riguarda davvero il protocollo. L’applicazione open source è compatibile con quasi tutte le piattaforme e supporta protocolli VPN standard come OpenVPN, SSL VPN, L2TP / IPsec e Microsoft Secure Socket Tunneling Protocol.

PPTP

L’abbreviazione PPTP sta per “Point to Point Tunneling Protocol” – un protocollo della prima ora che punta con velocità ma presenta alcune lacune di sicurezza. Di conseguenza, è adatto per lo streaming.

WireGuard

Il nuovo protocollo VPN WireGuard funziona su un kernel Linux e dovrebbe superare i protocolli famosi, come OpenVPN ed IPsec.

Che tipo di crittografie VPN esistono?

La crittografia è una delle funzionalità più importanti di una rete e connessione VPN. Si assicura che nessuno possa accedere ai tuoi dati e leggerli. La crittografia è la conversione dei dati da un formato leggibile a un formato crittografato che può essere riletto o elaborato solo dopo la decrittografia. Il modo in cui i tuoi dati vengono crittografati dipende dal tipo di crittografia utilizzato dal tuo provider VPN.

Tasto simmetrico

Questo tipo utilizza la stessa chiave per la crittografia e la decrittografia. È necessario che entrambe le parti comunichino tra loro. Questo è il metodo di crittografia più comunemente utilizzato per le connessioni VPN.

Tasto pubblico

Per questo tipo di crittografia, il software viene utilizzato per creare chiavi pubbliche e private. Il pubblico sta crittografando i dati; la chiave privata serve a decifrare i messaggi.

Servizio firewall basato sulla rete

Questo tipo di crittografia è un firewall basato su cloud che controlla continuamente il traffico Internet.

Handshake encryption (RSA)

L’RSA viene utilizzato per proteggere la tua connessione, non i tuoi dati. Questo è il motivo per cui questo tipo viene utilizzato insieme alla crittografia a chiave pubblica, che protegge i tuoi dati. Insieme, i tuoi dati e la tua connessione sono crittografati.

Secure Hash Algorithm (SHA)

Questo tipo di crittografia viene utilizzato per autenticare i dati e le connessioni SSL/TLS. Durante la connessione, crea un’impronta digitale univoca per convalidare il certificato TLS. Questo assicura che la tua connessione al server corretto. Se questa crittografia non viene utilizzata, una terza parte potrebbe reindirizzare il tuo traffico su un altro server senza che tu te ne accorga.

Perchè ti serve una protezione VPN? Altri motivi

Una buona connessione e servizio VPN con un’attenta selezione di protocolli contribuisce in modo significativo alla protezione dei dati. Ad esempio, puoi connetterti ai server quando effettui transazioni di denaro online. In questo modo, proteggi i tuoi dati di accesso, soprattutto se sei in movimento e non puoi utilizzare il Wi-Fi. Anche con una connessione Internet lenta, una rete VPN può letteralmente aiutarti nella navigazione online. In effetti, esistono provider Internet che limitano il traffico dati per convincere i clienti a passare a un pacchetto più costoso. Con una connessione VPN, a volte puoi aumentare la velocità di trasmissione. Tuttavia, il servizio può anche influenzare la velocità a causa del reindirizzamento.

Quanto costa una protezione VPN?

Le migliori app ti consentono di utilizzare il loro software tramite un abbonamento. Il costo delle tariffe mensili dipende dalla durata dell’abbonamento. Spesso ottieni una potente protezione VPN per meno di 2 euro al mese con un abbonamento annuale. Puoi anche testare alcune VPN per convincerti che un abbonamento vale la pena.

Meglio una rete VPN gratuita?

Esistono reti VPN gratuite e non stiamo parlando delle versioni di test professionali dei provider. Tuttavia, se utilizzi una connessione VPN gratuita, devi sopportare limiti sul volume di dati mensile e sulla larghezza di banda. Anche la selezione del server è limitata. Pertanto, le VPN gratuite non sono più adatte allo streaming. Inoltre, con un provider gratuito, c’è sempre il rischio che non criptano i tuoi dati ma invece li spiano!

iOS, Android, PC: impostare una VPN, ecco come funziona

L’utilizzo di un client VPN è molto semplice perché il provider crea requisiti tecnici poco complicati. Procedi passo passo come segue:

  1. Iscriviti a un servizio VPN di tua scelta, sia per una prova gratuita che per un abbonamento.
  2. Scarica il client VPN, che è compatibile con il tuo dispositivo o sistema operativo. L’installazione è generalmente semplice; basta seguire le istruzioni che ti guidano attraverso il processo.
  3. Ora devi configurare il software VPN. Inserisci il tuo nome utente e password e # seleziona la posizione del server a cui preferisci connetterti. Fatto! Ora hai la protezione VPN!

Cos’è un kill switch e a cosa serve?

Il kill switch è una caratteristica fondamentale che ogni VPN dovrebbe avere. Blocca completamente la tua connessione Internet se, per qualsiasi motivo, la VPN non può connettersi al server che hai scelto. Questo è fondamentale perché non saresti protetto se la VPN ti permettesse la connessione senza utilizzare un server VPN protetto. Se non è presente alcun kill switch, potresti pensare che i tuoi dati siano protetti e crittografati, ma non lo sono.

Esistono due diversi tipi di kill switch: uno è integrato nell’app VPN sul tuo computer. Se la connessione VPN fallisce, l’app blocca la connessione Internet. Quindi, l’app VPN sul tuo dispositivo funziona. Se si blocca, anche il kill switch non funziona più e non bloccherà la tua connessione Internet. In questo caso, il tuo traffico non è più crittografato e protetto.

L’altro tipo di kill switch è implementato direttamente nel sistema operativo. In questo caso, funziona sempre, indipendentemente dal fatto che la tua rete VPN sia in esecuzione o meno. In questo modo, il tuo traffico è sempre crittografato e sicuro e, se la connessione al server VPN dovesse fallire, la tua connessione Internet verrà bloccata.

Conclusione

Ora puoi rispondere alle domande “Cos’è una rete VPN” e “Cos’è una connessione VPN.” In più, conosci i principali vantaggi dell’utilizzo di tale servizio. Per proteggere la tua privacy, una VPN nel 2021 è più importante che mai. Puoi usarla in modo anonimo, sicuro e libero. Puoi godere la trasmissione in streaming senza confini e proteggere i tuoi dati personali dall’accesso non autorizzato di terzi, sia a casa che in viaggio. Inoltre, puoi ottenere un buon abbonamento client VPN già per una piccola somma di denaro. Quindi provalo subito – non vorrai più lasciarlo!

FAQs

Quanto è importante una rete VPN?

Date le numerose minacce che possono essere introdotte di nascosto sul tuo computer o telefono cellulare tramite connessioni Internet non protette, un client VPN non è solo utile ma sempre più importante. Ti offre la protezione dei dati, il superamento dei blocchi geografici e l’anonimato online.

Cos’è una connessione a VPN per smartphone?
Cos’è una connessione a VPN su Android?
Cos’è una connessione VPN su iPhone?
È legale usare una rete VPN?
Mi serve una VPN in vacanza?
Una VPN mi aiuterà a connettermi in modo sicuro alla rete del mio ufficio?