Investire in criptovalute nel 2021, i 10 migliori siti per i trader 

cryptocurrency picture

Il trading di criptovalute ha aperto un mondo di possibilità per gli investitori. Tutti possono beneficiare, dal piccolo investitore che cerca un’ entrata extra fino all’esperto di finanza. Investire in criptovalute permette di avere un portafoglio digitale ricco e vario, considerando tutte le monete digitali in circolazione. Ovviamente, esistono strategie di trading criptovalute, modi per fare transazioni in sicurezza, sicurezza sia per i propri risparmi che per la compravendita.

Infatti, l’uso della tecnologia di blockchain assicura l’anonimato degli utenti. Ogni transazione che avviene attraverso piattaforme di trading è anonima, per tutte le criptovalute. Non solo. Essendo ogni azione non tracciabile (soprattutto attraverso piattaforme chiamate “exchange”), gli attacchi hacker sono una rarità. Quindi, fondi, investimenti e guadagni sono sicuri. Così come sono sicuri gli e-wallet, dove è possibile immagazzinare i risparmi in sicurezza.

Mentre il mondo crypto è pieno di opportunità per gli investitori, alcuni governi stanno prendendo una direzione diversa. Minacciati da un sistema decentralizzato e senza regolamentazioni, questi paesi stanno cercando di impedire il mining di criptovalute come Bitcoin. Uno dei principali paesi che cerca di fermare il mondo crypto è la Cina.

Le ultime notizie dal paese del Sol Levante riportano nuove leggi per rendere le transazioni (incluso comprare criptovalute) illegali. L’annuncio viene direttamente dalla Banca Centrale Cinese che ha rilasciato un comunicato, dicendo che “tutte le attività relazionate con il mondo delle monete virtuali sono attività finanziarie illegali e mettono in serio pericolo la sicurezza dei fondi dei cittadini.”

Questo, nonostante la Cina sia uno dei mercati di criptovalute più grandi del mondo. Il risultato di questo annuncio non si è fatto attendere. Infatti, il valore del Bitcoin è crollato di oltre $2,000.

Certo, le criptovalute news non sono noiose. Mentre la Cina dichiara questo universo digitale illegale, altri paesi lo adottano senza paura. Come El Salvador, dove le criptovalute stanno addirittura prendendo una direzione sostenibile. Infatti, in questo paese dell’America Centrale per la prima volta un’attività di mining ha usato l’energia geotermica di un vulcano. Una delle critiche verso le monete digitali è l’uso eccessivo di energia. Questa potrebbe essere una vera svolta.

Tra nuove regole e nuovi orizzonti, vale ancora la pena comprare criptovalute? Senza dubbio, usando le piattaforme di crypto più sicure.

I siti più popolari per investire in criptovalute nel 2021

Ecco dieci opzioni per i trader.

Nome

Pro

Contro

Coinbase

Commissioni basse, adatto ai principianti, servizio clienti attivo 24/24

Serve la versione PRO per fare transazioni non immediate, commissioni di conversione valuta

Gemini

Più di 30 criptovalute, applicazioni sia per iOS e Android

Recensioni povere per l’assistenza clienti, solo per investire in criptovaluta

BlockFi

Nessuna commissione per le transazioni, no deposito minimo

Sicurezza della piattaforma, nessuna assistenza da un esperto finanziario

Kraken

Il catalogo vario di investimenti, nessuna commissione per un conto inattivo

Scarsità di materiali educativi per imparare, commissioni per il ritiro di fondi

Robinhood

Un’app esclusiva e ideale per smartphone, account facile e veloce da aprire

No account per pensione, un servizio clienti limitato

eToro

Nessun account minimo, piattaforma trasparente e facile da usare

Disponibilità di criptovalute limitata, nessuna promozione per trader e utenti

Bitcoin IRA

Ideale per la tassazione americana, 100% regolata dal governo USA

Non è possibile fare acquisti con crypto, liquidità limitata

crypto.com

Facile da usare con carte di credito, la selezione varia di criptovalute

Piattaforma poco user-friendly, nessun materiale educativo

Binance

Commissioni basse per transazioni istantanee, servizi extra per i trader

Verifica account lenta, piattaforma non disponibile negli USA

Ledn

Ideale per Bitcoin, opzioni di cold-storage per la moneta

Solo per Bitcoin

Perchè usare un VPN per Crypto? 

Si tratta di “virtual private networks,” reti private e virtuali che garantisce anonimato e sicurezza. Come abbiamo visto, non tutte le piattaforme di trading di criptovalute pongono la sicurezza al centro. Per questo, una VPN è ideale per investire in monete digitali. Infatti, queste reti hanno molti benefici, come l’anonimato online e la protezione dei dati. Sono perfette contro violazioni e attacchi da parte di hacker.

Nelle strategie di trading criptovalute, l’uso di VPN è fondamentale. Usare queste connessioni garantisce che i risparmi e i fondi presenti sia su piattaforme cryto che negli e-wallet siano sicuri. Nessuno può avere accesso a chiavi private e account. I trader esperti amano quattro VPN per crypto: ExpressVPN, CyberGhost, Surfshark, and NordVPN.

Insomma, comprare e investire in criptovalute è il futuro del trading. Con poche accortezze come una rete VPN, sia transazioni che guadagni saranno sicuri.

Articoli correlati:

FAQs

Cos’è il trading Bitcoin?

È la compravendita della moneta digitale Bitcoin.

Quale VPN è migliore per crypto?
È legale usare un VPN per crypto?
Tutti i servizi VPN accettano le criptovalute?
Quali sono i vantaggi di una VPN per il trading di criptovalute?

Commenti

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *