Surfshark VPN: una panoramica dettagliata 2021

Una VPN è un must per chi desidera una protezione di base e il rispetto dell’anonimato nelle proprie attività online. VPN Surfshark è un’opzione conveniente, soprattutto per chi utilizza molti dispositivi diversi.La sede legale di Surfshark VPN è nelle isole Vergini Britanniche, ma a quanto pare opera direttamente dalla Gran Bretagna.

Attualmente si trova valutata tra le 3 VPN migliori in tutta Italia.

Surfshark server list ha ad oggi più di 3200 server in oltre 65 paesi, e dopo il Surfshark login si può scegliere anche una città specifica alla quale connettersi. Questo rende ancora più semplice proteggere il proprio anonimato e collegarsi a siti diversamente con restrizioni. Per chi si chiede Surfshark come funziona, i passaggi sono semplici, e una volta installata sul proprio dispositivo e scelto il server, è possibile navigare senza più pensieri.

Surfshark VPN: punti di forza e punti deboli

Andiamo più a fondo in questa Surfshark review, e vediamo quali sono nello specifico i benefici di questa VPN, così come i suoi punti deboli.

Se c’è una caratteristica che distingue Surfshark, probabilmente è questa: supporto illimitato per i dispositivi. Si può infatti utilizzare Surfshark su tutti i dispositivi desiderati accedendo con un solo account.

Surfshark connection IT

Surfshark offre un ampio supporto per dispositivi e sistemi operativi , incluse console di gioco e router. Questo, unito alla possibilità di utilizzo su un numero illimitato di dispositivi, significa che si può acquistare una sola volta per poi sfruttarlo ovunque. Per essere più precisi, Surfshark funziona su PC Windows, Mac, Android, Android TV, iOS e Linux. Le Surfshark vpn opinioni fanno chiaramente capire che gli utenti trovano semplice l’installazione, e che la VPN lavori in modo fluido una volta installata.

I prezzi sono competitivi, un altro aspetto molto citato nelle Surfshark recensioni. Si può scegliere tra diversi abbonamenti, e il prezzo mensile è inferiore ai 4 euro. Inoltre c’è una prova gratuita di 7 giorni, e il rimborso a 30 giorni nel caso in cui si cambi idea sull’utilizzo del servizio.

Surfshark pricing IT

Parlando di velocità, in media Surfshark la mantiene buona, ma è necessario far presente che dipende dal tipo di server al quale ci si collega e da dove. Surfshark ha registrato una media di 204 Mbps sulle connessioni statunitensi. Ha superato i suoi pari durante i test nel Regno Unito e in Europa, con una media rispettivamente di 165 Mbps e 171 Mbps ciascuno. Ha quindi raggiunto una media di 126 Mbps in Australia, prima di raggiungere una media di 142 Mbps a Singapore (dati cnet.com).

Surfshark speed IT

I test effettuati e le Surfshark VPN recensioni dimostrano una sicurezza davvero elevata, con crittografia AES 256-bit, e una severa policy no-log. l’informativa sulla privacy di Surfshark afferma che va oltre le pratiche VPN tipiche, non conservando registri di connessione che identifichino la posizione e consentendo di disattivare i rapporti diagnostici sugli arresti anomali abilitati per impostazione predefinita.

Surfshark offre anche una posizione IP statica e una posizione MultiHop. IP statico significa che la posizione avrà sempre lo stesso indirizzo IP e non cambierà anche riconnettendosi. Le sedi MultiHop si collegheranno attraverso due paesi, aggiungendo un ulteriore livello di privacy e sicurezza.

A tutto questo si deve aggiungere che la società di ricerca sulla sicurezza Cure53 esegue controlli crociati per quanto riguarda le estensioni browser. In più, da non dimenticare la presenza della funzione kill-switch, grazie alla quale la connessione verrà disattivata nel caso in cui ci siano problemi con la VPN e non si sia coperti dalla sua protezione.

Surfshark security IT

E che dire, invece, delle funzioni Torrent e di streaming in generale (Netflix, Disney+, Youtube, etc)? Per riuscire ad aggirare i blocchi geografici, sono molte le persone che sfruttano una VPN come Surfshark. I passaggi per poterlo fare sono semplici, e la cosa fondamentale da fare è scegliere un server al quale connettersi appartenente a un Paese dove le restrizioni non sono presenti. Nella schermata principale di Surfshark vi sono tutte le località elencate in ordine alfabetico, così da poterle sfogliare. Una volta scelta quella giusta, sarà possibile sfruttare Surfshark Netflix in libertà.

Surfshark streaming IT

La larghezza di banda è illimitata, questo significa che non si dovranno affrontare spiacevoli blocchi o salti di routing.

Discorso affine vale per il gaming: i gamer riportano Surfshark opinioni molto positive, in quanto tendenzialmente riescono a giocare in maniera fluida e senza blocchi, così come riescono ad accedere a giochi spesso bloccati dalla posizione geografica.

Il servizio clienti resta ad oggi uno dei punti dolenti di Surfshark recensione. Il sito afferma di offrire assistenza 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, il problema si pone quando però un utente ha effettivo bisogno. L’assistenza, infatti, non sembra essere davvero responsiva, e si deve attendere anche diverso tempo per venire aiutati.

La stessa carenza si nota nella parte social, in quanto sui canali citati sul sito ufficiale di Surfshark non c’è molta responsività e cura. Si tratta di un dettaglio marginale, ma da annotare.

Di seguito una tabella riassuntiva delle caratteristiche di Surfshark VPN, compresi i pro e i contro di questo servizio.

Registrazione

Severa Policy no-log

Velocità

174 Mbps

Numero di connessioni supportate

Dispositivi illimitati

Crittografia

AES 256-bit

Server

Più di 3200+ server in tutto il mondo

Copertura mondiale

Streaming e Netflix

Torrents e P2P

Assistenza clienti

servizio live attivo 24/7

Compatibilità e funzionalità

App per Windows, MacOS, Android, iOS, Linux, Router, Smart TV, console di gioco e altro;

Banda e traffico illimitati;

Protocolli OpenVPN, IKEv2, IPSec;

Protezione dalle perdite DNS e IP;

Kill switch automatico;

Supporto split tunneling;

Modalità camouflage;

Multi Hop.

Versione gratuita di prova

7 giorni di prova gratuita

Prezzo

2.49 euro al mese

Sito web

https://surfshark.com//p>

Pro

  • Connessione sicura e privata;
  • Connessione Multi-hop disponibile;
  • Disponibile su più piattaforme;
  • Buona velocità;
  • Presenza di molti server a livello globale;
  • Streaming fluido di contenuti geo-bloccati;
  • Ottimi prezzi;
  • Esperienza utente fluida;
  • Funzioni extra interessanti.

Contro

  • Servizio clienti scadente;
  • Presenza sui social debole;
  • Comportamento P2P irregolare.

Come installare Surfshark VPN su iOS, Android, Mac, Windows, e Linux

Surfshark si può installare su diversi sistemi operativi. Per ognuno è presente una specifica sezione sul sito ufficiale di Surfshark, così da poter installare la versione desiderata o della quale si ha bisogno, seguendo i passaggi descritti per la configurazione.

Li riporteremo anche di seguito, almeno per quanto riguarda i sistemi operativi principali e più richiesti.

Installazione di Surfshark su iOS

Surfshark iOS

  • Registrarsi per usufruire dell’account Surfshark
  • Scaricare la VPN app sull’App Store (il processo richiede una manciata di secondi)
  • Accedere e scegliere il server che si desidera per collegarsi.

Il processo sembra davvero semplice, e lo è a tutti gli effetti. Il dispositivo deve essere iOS 10.3.3 o successivo.

Installazione di Surfshark su Android

Surfshark Android

  • Registrarsi per usufruire dell’account Surfshark
  • Scaricare la VPN app sul Play Store, o cliccare sul collegamento diretto sulla pagina di Surfshark
  • Accedere e scegliere il server che si desidera per collegarsi.

Installazione di SurfShark su Mac

SurfShark Mac

  • Registrarsi per usufruire dell’account Surfshark
  • Scaricare la VPN dall’App Store, o cliccare sul collegamento diretto sulla pagina di Surfshark
  • Accedere e scegliere il server che si desidera per collegarsi, così come l’opzione MultiHop.

Installazione di SurfShark su WindowsSurfshark Windows

  • Registrarsi per usufruire dell’account Surfshark
  • Scaricare la VPN cliccando sul collegamento diretto sulla pagina di Surfshark
  • Accedere e scegliere il server che si desidera per collegarsi, così come l’opzione MultiHop.

Installazione di SurfShark su Linux

SurfShark Linux

  • Registrarsi per accedere all’account Surfshark
  • Scaricare il file della versione e installare l’archivio Surfshark sul proprio dispositivo Linux col comando “sudo apt-get install {/path/to/}surfshark-release_1.0.0-2_amd64.deb”
  • Aggiornare l’elenco dei pacchetti apt-get con il comando “sudo apt-get update”
  • Completare l’installazione di Surfshark con il comando “sudo apt-get install surfshark-vpn”

Il sito web di Surfshark

Per concludere

Tirando le somme di questa Surfshark recensione, sicuramente ci troviamo di fronte a un servizio di VPN valido, e certamente molto economico. Il rapporto qualità-prezzo di Surfshark è definitivamente ciò che dovrebbe spingere a provarlo, insieme all’ampio numero di funzionalità, alla facilità di installazione, e ai protocolli di sicurezza elevati.

Il servizio clienti non sarà così efficiente, ma è anche vero che raramente si presentano problematiche con questa VPN Surfshark, stando alle prove fatte e ai pareri reperiti degli utenti.

Articoli correlati:

FAQs

Surfshark è legale?

Sì, si tratta di un servizio VPN legale. Ovviamente, in base al Paese in cui ci si troverà, si dovranno seguire le regole relative a quello specifico Paese in termini di utilizzo VPN.

 
Surfshark è una buona scelta per l’Italia?
Quali Paesi supporta Surfshark?
Quanti dispositivi si possono connettere con Surfshark?
Surfshark si può avere gratuitamente?
Surfshark è un servizio sicuro?
Come installare Surfshark su FireStick?
Come connettere la VPN Surfshark VPN a un router?
Come installare Surfshark VPN su Xbox One?
Si può usare Surfshark con SmartTV?

Commenti

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *